< < < HOME

22.03.2013

IL MOLTIPLICATORE COMUNALE: IL GRANDE INGANNO

Il mio intervento il 24 ottobre 2011 in consiglio comunale a Lugano contro il solito strumentale sgravio fiscale per i ricchi (spesso con la fondazione a Svitto e la fabbrichetta in Cina) pre-elettorale. Intervento che è stato oggetto di BEN DUE REPLICHE DEI CAMERATA DELL’UDC! Ascoltali alla fine del video. Meravigliosi! Puro teatro dell’assurdo!


Insuperabile lo squallore racchiuso nel brevissimo intervento di Marco Chiesa (che ringrazio vivamente) il quale dice che avrei addirittura INFANGATO il 3% dei cittadini che pagano il 27% dei gettiti. Questo senza notare minimamente che il fatto che un’infima parte della popolazione mondiale detenga la MAGGIORANZA della ricchezza del pianeta sia un’ingiustizia. MA IN CHE TELENOVELA VIVE IL CAMERATA UDC? EGLI NON SA CHE LA RICCHEZZA DI POCHI È LA POVERTÀ DI TANTI?
Poi dice che “la socialità non la si fa con quelli che non pagano nulla, perché se uno non paga nulla, non potrà mai dare le risorse allo stato”. E certo che se io sono povero non posso permettermi di pagare le tasse, ma anche LE CURE MEDICHE, LA SCUOLA AI FIGLI, L’AFFITTO, L’ABBONAMENTO AI MEZZI PUBBLICI, DEL CIBO SANO, LE VACANZE, ecc.ecc.! CAZZO, NON CI VUOLE UN GENIO PER CAPIRLO CARO MARCO! Quindi ricordatevi amici: se sei povero: sono cazzi tuoi!
È questa la Svizzera/mondo che vogliamo?
Poi dice che il mio intervento è ANACRONISTICO ed è un ACCANIMENTO TERAPEUTICO D’ANTAN, e che sono tornato INDIETRO DI CENT’ANNI col mio discorso. RIPETO: IN CHE TELENOVELA VIVE IL CAMERATA UDC? L’accanimento terapeutico e il passo indietro di cent’anni è quello che hanno fatto fare quelli come lui e il suo partito “dei padroni” al mondo!
Alcuni esempi semplici, semplici.
Lavoro: precario, flessibile, sotto pagato, esternalizzato, malato, sfruttato, antidemocratico, schiavizzato, non paritario.
Economia: debiti esplosi, dittatura delle banche troppo grosse per fallire, pensioni bruciate, interi stati falliti, manager fallimentari strapagati, persone giuridiche senza responsabilità sociali.
Società: egoista, cinica, indifferente, anti culturale, razzista, individualista, ignorante, iperconsumista, superficiale.
Ambiente: rifiuti, ipersfruttamento, polveri fini, inceneritori, semi brevettati, cibo cancerogeno, fabbriche di animali, mucca pazza, deforestazione, estinzione, disastri nucleari.


Video

"Politica e attivismo" . Altri articoli della stessa categoria

Webdesign by Toast Communication Lab